Olimpiadi di Filosofia - XXV edizione – A.S. 2016-2017

Scritto da Michela Relli l'8 aprile 2017

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR promuove e attua con la Società Filosofica Italiana le OLIMPIADI DI FILOSOFIA, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, la Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie, il Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Rai Cultura, l’Associazione di promozione sociale Philolympia.

Finalità delle Olimpiadi sono quelle di approfondire contenuti filosofici per adottare nuove metodologie didattiche e strumenti informatici nell’insegnamento/apprendimento della filosofia; confrontarsi con l’insegnamento/apprendimento della filosofia nella realtà scolastica europea ed extraeuropea, vista la partecipazione dell’Italia alle International Philosophy Olympiads (IPO); raccordare scuola, università, enti di ricerca in un rapporto di proficuo scambio di risorse intellettuali e culturali per diffondere, promuovere e valorizzare il pensiero critico e la capacità argomentativa nella formazione dei futuri cittadini.

Le Olimpiadi di Filosofia sono gare individuali, articolate in due Sezioni:

  • SEZIONE A IN LINGUA ITALIANA, prevede tre fasi (Istituto, Regionale e Nazionale);
  • SEZIONE B IN LINGUA STRANIERA (inglese, francese, tedesco o spagnolo), prevede quattro fasi (Istituto, Regionale, Nazionale, Internazionale: Rotterdam (Olanda) 25-28 May 2017)

In data 4 febbraio 2017, il Liceo scientifico “A. Pacinotti” di Cagliari ha indetto la Selezione d'Istituto, con la quale ha dato accesso alla vittoria di due studenti per il canale A, in lingua italiana: Simone Cau (5 I) e Enrico Spiga (5 L), aventi diritto a  partecipare alla Selezione Regionale, avvenuta in data 25 febbraio 2017, curata da un'unica Commissione Regionale per ciascuna Regione d'Italia, sulla base di quattro tracce.

Anche per questa fase si aveva l’obiettivo di selezionati, per ogni Regione d'Italia, due studenti per il canale A, in lingua italiana e due studenti per il canale B, in lingua straniera.

Il nostro Alunno Simone Cau ha riportato una schiacciante vittoria, che gli ha dato accesso alla Selezione Nazionale: Roma, 27-29 marzo 2017.

E’ iniziata così l’avventura nazionale che, per mano dell’alunno in questione, ha visto il Nostro Liceo Scientifico - “A. Pacinotti” protagonista, insieme ad altri 87 alunne e alunni, che hanno affrontato la sfida per la finale nazionale.

Per festeggiare la XXV edizione la trasmissione di Rai Cultura Zettel Debate - Fare filosofia – ha incontrato i finalisti delle Olimpiadi che, divisi in due squadre, hanno sviluppato un Dibattito sul concetto di tolleranza, tema scelto come filo conduttore dell’International Philosophy Olimpiad – Olanda.

Principali Testate giornalistiche come La Stampa ed il Corriere della Sera hanno onorato l’evento attraverso appositi articoli, parlando dei “diciottenni filosofi” e di come gli stessi ragazzi in gara abbiano espresso “quanto e come i grandi pensatori insegnino a vivere”.

Dagli articoli si evince, inoltre, come le Olimpiadi di Filosofia siano una competizione che continua a crescere: oltre 10.000 studentesse e studenti iscritti alla gara (erano poco più di 9.000 l’anno scorso, mentre sono stati 4.000 in gara nel 2015), 413 istituti scolastici (58 in più rispetto al precedente anno scolastico), sia italiani che all’estero, e circa 1.000 tra dirigenti e docenti impegnati ad “allenare” le proprie ed i propri alunni per la difficile competizione filosofica.

La Premiazione è poi avvenuta presso il Palazzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, alla presenza del Sottosegretario all’Istruzione Vito De Filippo, e pur non avendo visto il Nostro Alunno, Simone Cau, vincitore ci ha resi orgogliosi di una tale eccellenza e soprattutto ci ha arricchiti di una così significativa esperienza.